La mediazione laterale. Come gestire e risolvere i conflitti con creatività.pdf

La mediazione laterale. Come gestire e risolvere i conflitti con creatività PDF

Salvatore Primiceri

Questa seconda edizione del volume, resasi necessaria a tre anni di distanza dalla precedente, propone sia un ampliamento delle tematiche già affrontate sia nuovi argomenti e spunti di riflessione che vanno ad integrare ed arricchire il metodo proposto. Partendo dalla definizione di pensiero laterale di Edward De Bono, lautore propone un originale metodo per gestire e risolvere i conflitti in modo creativo, ovvero esterno alla logica del diritto e dello schema processuale. La creatività é al servizio della mediazione che é, a sua volta, al servizio di una giustizia più giusta e aderente ai reali bisogni delle persone. La Mediazione Laterale si rivolge sia ai mediatori professionisti sia a tutti coloro che si trovano nella vita a dover mediare, siano essi parti in causa, avvocati, negoziatori o semplici cittadini. Per condurre una mediazione in modo efficace cé bisogno di competenze tecniche ma, soprattutto, creative. Il libro costituisce unopportunità di arricchimento formativo, fondamentale soprattutto per coloro che scelgono di essere mediatori per professione.

Primiceri S. , La mediazione laterale. Come gestire e risolvere i conflitti con creatività, Primiceri Editore, Pavia, 2013Proietti G., L’empatia, percepire le emozioni altrui, Xenia, 2003 Rogers C.R., Psicoterapia di consultazione. Nuove idee nella pratica clinica e sociale, Astrolabio, Roma 1971 Il nostro cervello è pigro nel ricercare soluzioni creative ai problemi. Perchè? Le risposte nel libro “La Mediazione Laterale”, il nuovo volume dello scrittore salentino Salvatore Primiceri, giurista e mediatore esperto di soluzione dei conflitti. E’ fresca di stampa la nuovissima edizione del volume “La Mediazione Laterale. Come gestire e risolvere i conflitti con creatività” …

3.19 MB Dimensione del file
8899747717 ISBN
Gratis PREZZO
La mediazione laterale. Come gestire e risolvere i conflitti con creatività.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.chazelles.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La creatività é al servizio della mediazione che é, a sua volta, al servizio di una giustizia più giusta e aderente ai reali bisogni delle persone. La Mediazione Laterale si rivolge sia ai mediatori professionisti sia a tutti coloro che si trovano nella vita a dover “mediare”, siano essi parti in causa, avvocati, negoziatori o semplici cittadini.

avatar
Mattio Mazio

Come gestire e risolvere i conflitti con creatività é il sottotitolo de La Mediazione Laterale, il saggio con cui Salvatore Primiceri analizza l'applicazione del pensiero laterale, termine coniato dal celebre psicologo Edward De Bono, all'istituto della mediazione civile. Il fine é quello di ricercare soluzioni creative ai conflitti, sviluppando la capacità di pensare a tutte le

avatar
Noels Schulzzi

Prima di cominciare voglio chiarirti subito che per diventare Mediatore Civile l’età non conta; non devi vendere nessun prodotto

avatar
Jason Statham

La gestione del conflitto – Il conflitto come un'occasione di crescita – L'autostima e le risorse personali – Il pensiero laterale – La creatività applicata al ...

avatar
Jessica Kolhmann

La creatività é al servizio della mediazione che é, a sua volta, al servizio di una giustizia più giusta e aderente ai bisogni della gente. La Mediazione Laterale si rivolge ai mediatori professionisti ma anche a tutti coloro che si trovano nella vita a dover "mediare", siano essi parti in causa, avvocati, negoziatori o semplici cittadini.