Le radici del glicine. Storia di una casa occupata.pdf

Le radici del glicine. Storia di una casa occupata PDF

Massimo Pirotta

Provate a immaginare una grande casa liberata nel centro di Milano. Unisola pirata, un concentrato di libertari, famiglie senzatetto, hippie, comunisti, femministe, cattolici del dissenso, operai riottosi, ragazzi di strada ed ex partigiani. Provate a immaginare di entrare in uno dei luoghi più tolleranti e pieni di energia di tutte le epoche. Allora capirete perché proprio in quello spazio furono ospitati i primi scatenati punk che poi daranno vita allo storico Virus. Via Correggio 18, occupata nel 1975 e sgomberata nel 1984, era un luogo aperto, fulcro di mille incontri trasversali, una sorta di albergo per girovaghi internazionali e asilo per le battaglie sociali del periodo. Un nucleo combattivo di futura umanità in movimento, con iniziative di quartiere, una cassa comune in cui ognuno dava secondo le proprie possibilità, unassemblea come unica sede decisionale e poi feste o spettacoli teatrali nei capannoni industriali sul retro di un palazzo lussuoso, dove una volta risiedevano i padroni dellex fabbrica. In questi appartamenti si era creata una dimensione confusionaria ma quasi idilliaca con una grande terrazza sormontata da meravigliose piante di glicine che riempivano di fiori le primavere degli occupanti, in cui sbocciavano amori e utopie, nascevano bimbi e si sognava un mondo migliore. Questo libro è stato realizzato grazie alle numerose testimonianze degli ex occupanti di via Correggio 18, raccolte e sviluppate in un clima collettivo che richiama i tempi in cui quella casa rappresentava uno dei motori della produzione di flussi desideranti.

LE RADICI DEL GLICINE – Storia di una casa occupata di Massimo Pirotta Dai capelloni ai moicani. Testimonianze da una comunità ribelle sotto l'ombra dei glicini a rappresentare le radici dei movimenti sociali Provate a immaginare una grande casa liberata nel centro di Milano.

2.29 MB Dimensione del file
8898922345 ISBN
Gratis PREZZO
Le radici del glicine. Storia di una casa occupata.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.chazelles.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L'antologia definitiva della straordinaria scena punk di Pordenone 9788897109495 ... 28,41. -5%. Le radici del glicine. Storia di una casa occupata libro ... La Wisteria, comunemente conosciuta col nome di glicine, è originaria ... ed innestarle sulla radice della Wisteria sinensis, successivamente interrare e ... sopra dei due già impostati, fino a quando tutta l'altezza disponibile non sarà occupata.

avatar
Mattio Mazio

12 Gennaio – “LE RADICI DEL GLICINE” , storia di una casa occupata 6 Gennaio, 2018. Posted in Ateneo Libertario. Commenti disabilitati su 12 Gennaio – “LE RADICI DEL GLICINE” , storia di una casa occupata Il romanzo del punk italiano 1977-1984 (uscito nel 1996), che ricostruiva in modo romanzesco le vicende del Virus, ospitato in un’ala dell’edificio occupato, ora è la volta di Massimo Pirotta, Le radici del glicine. Storia di una casa occupata, Milano, Agenzia X, 2017, Euro 15,00.

avatar
Noels Schulzzi

Kubrick, Pasolini, Visconti.pdf Le radici del glicine. Storia di una casa occupata.pdf Un profilo del verbo.pdf Il mar delle Blatte e altre storie.pdf La rappresentazione della città. Carte tematiche e piani urbanistici.pdf Introduzione alla pedagogia speciale.pdf Galassia Internet.pdf Sara. Il prezzo della verità.

avatar
Jason Statham

12 Gennaio – “LE RADICI DEL GLICINE” , storia di una casa occupata. Posted in Ateneo Libertario. By fammilano LE RADICI DEL GLICINE – Storia di una casa occupata di Massimo Pirotta Dai capelloni ai moicani. Testimonianze da una comunità ribelle sotto l'ombra dei glicini a rappresentare le radici dei movimenti sociali Provate a immaginare una grande casa liberata nel centro di Milano.

avatar
Jessica Kolhmann

Questa storia viene raccontata nel libro “Le radici del glicine” dove Massimo Pirotta, giornalista e cofondatore del Bloom di Mezzago, ha ascoltato le testimonianze di 26 persone, in parte occupanti dello stabile e in parte frequentatori dell’area della ex Mellin, le ha messe in ordine e ci ha offerto una narrazione a più voci e diversi punti di vista su quanto accadeva all’ombra dei Le radici del glicine. Storia di una casa occupata, Libro di Massimo Pirotta. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Agenzia X, brossura, data pubblicazione ottobre 2017, 9788898922345.